Windows 10 e la Privacy

martedì 13 Ottobre, 2015

Tra le tante novità presenti in Windows 10, una in particolare ha sollevato diverse perplessità tra gli utenti. Il nuovo sistema operativo di Redmond infatti pare aver implementato un nuovo servizio di assistenza rapida, a discapito della salvaguardia della privacy dei suoi utenti. L’argomento è stato vastamente discusso negli ultimi mesi e solo dopo una lunga attesa, Microsoft, attraverso un post del responsabile Divisione Devices, ha spiegato la situazione:

“Windows 10 raccoglie informazioni per far sì che il prodotto funzioni meglio per te”.

Queste le parole di Terry Myerson sul blog ufficiale.

Il sistema operativo acquisisce i dati delle applicazioni che hanno generato un errore, con lo scopo di definire e risolvere il problema nel più breve tempo possibile. I dati sensibili, nome dell’utente, indirizzo email e l’ID identificativo rimangono privati.

L’argomento Privacy è stato criticato anche per la scelta di una strategia di marketing che consiste nella memorizzazione delle ricerche internet effettuate dall’utente sui server Microsoft e nell’inserimento di messaggi pubblicitari e app consigliate nel menu Start.

Solo addentrandosi tra le impostazioni avanzate del sistema è possibile trovare delle soluzioni per bloccare l’invio dei dati e modificare le impostazioni sulle informazioni da condividere.

 

Chiedici una consulenza, la nostra esperienza è a tua disposizione!

ELI-NET

Tel 041.5084911

Mail info@elinet.it

Ultimi Articoli

Nuovi servizi IX-PRO

martedì 13 Aprile, 2021

La gestione del processo di Credit management è una leva fondamentale per raggiungere i propri obiettivi di business: ciò è …

Approfondisci

ARXivar – Aggiornamenti sulla Conservazione Elettronica

venerdì 26 Marzo, 2021

Nel documento, scaricabile a questo link, approfondiremo una serie di novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2021 e da provvedimenti …

Approfondisci

Il Garante privacy sanziona il Ministero dello sviluppo economico

venerdì 12 Marzo, 2021

Il Garante per la privacy ha ordinato al Mise il pagamento di una sanzione di 75mila euro per non avere …

Approfondisci

Chiusura aziendale natalizia

lunedì 21 Dicembre, 2020

Gentili Clienti,

vi comunichiamo che i nostri uffici rimarranno chiusi al pubblico dal giorno 24 dicembre al giorno 6 gennaio …

Approfondisci

Chiusura aziendale 7 dicembre 2020

venerdì 4 Dicembre, 2020

Gentili Clienti, vi comunichiamo che i nostri uffici rimarranno chiusi al pubblico i giorni 7 e 8 dicembre e riapriranno …

Approfondisci

Rischio virus e ransomware: sei preparato?

lunedì 5 Ottobre, 2020

I ransomware (chiamati anche rogueware o scareware) sono attacchi malevoli ai sistemi informatici che limitano l’accesso agli stessi e, “tenendo …

Approfondisci