Da Confindustria Veneto sostiene le «quote rosa» nei Cda. Al centro la meritocrazia

venerdì 21 Febbraio, 2014

donne_lavoro1(Il Sole 24 Ore on-line) 

Un progetto veneto a supporto delle donne manager e della legge Golfo-Mosca (la n.120 del 2011), che introduce le cosiddette «quote rosa» nei consigli di amministrazione. Si tratta dell’«albo volontario di candidate al ruolo di componenti in cda con competenze certificate»: una raccolta dei migliori profili consultabile a livello regionale da enti ed aziende. Le candidate si potranno iscrivere presentando a Confindustria Veneto, anche tramite le associazioni territoriali, il proprio curriculum vitae e l’attestato di partecipazione a un corso professionalizzante, svolto sotto la sorveglianza scientifica di un ente universitario.

Nell’albo saranno inseriti gli identikit delle donne manager più competenti, che potranno essere visionati da enti pubblici e privati, oltre che dalle aziende. «È un’iniziativa di cui andiamo orgogliosi, perché integra la legge sulle quote rosa nei cda con la meritocrazia, un valore in cui crediamo – dice Roberto Zuccato, presidente di Confindustria Veneto –. Per portare maggiori competenze nei ruoli di comando la rappresentanza di genere è necessaria, ma non sufficiente. Occorre piuttosto individuare profili di donne con esperienza e qualità, in grado di dare un effettivo contributo alla modernizzazione della classe manageriale del Veneto».

Fin dal 2012 Confindustria Padova lavora alla “rivoluzione” rosa, giocando d’anticipo a livello nazionale con il progetto Head of the Board, realizzato in collaborazione con l’Università Ca’ Foscari per sviluppare tra le donne competenze tecniche e manageriali per la gestione societaria e favorirne l’accesso a ruoli apicali d’impresa. All’appello avevano risposto 32 capitane e dirigenti d’impresa padovane, età media 44 anni, coinvolte in un training formativo di otto mesi tra formazione tecnica, testimonianze su prassi concrete di gestione societaria, affiancamento in cda di società quotate e pubbliche.

 

Ultimi Articoli

ARXivar – Aggiornamenti sulla Conservazione Elettronica – 3 – 2022

giovedì 21 Aprile, 2022

Nel documento allegato sono trattati i seguenti argomenti:

– Estensione obbligo di fatturazione elettronica ai soggetti forfettari – Aggiornamento regole …

Approfondisci

Chiusura aziendale | 15 – 18 aprile 2022

mercoledì 13 Aprile, 2022

Gentili Clienti,

Vi comunichiamo che i nostri uffici rimarranno chiusi al pubblico da venerdì 15 a lunedì 18 aprile e …

Approfondisci

Perché scegliere SuiteCRM

venerdì 18 Marzo, 2022

COSA SIGNIFICA “OPEN SOURCE”?

Un CRM Open Source è un software per la gestione delle relazioni con i clienti, con …

Approfondisci

ARXivar – Aggiornamenti sulla Conservazione Elettronica – 2 – 2022

giovedì 10 Marzo, 2022

Nel documento allegato sono trattati i seguenti argomenti:

– Aggiornamenti sulla fatturazione elettronica europea – Nascita del fondo per la …

Approfondisci

ARXivar – Aggiornamenti sulla Conservazione Elettronica – 1 – 2022

mercoledì 2 Febbraio, 2022

Nel documento allegato sono trattati i seguenti argomenti:

Scadenze 2022 – Esterometro – Conservazione digitale documenti fiscali – Versamento imposta …

Approfondisci

Data Privacy Day 2022, l’Italia seconda in Europa per violazioni del GDPR

venerdì 28 Gennaio, 2022

Dal 25 maggio 2018, data di entrata in vigore del GDPR, l’Italia è 2ᵃ in Europa per numero di violazioni …

Approfondisci