Da Confindustria Veneto sostiene le «quote rosa» nei Cda. Al centro la meritocrazia

venerdì 21 Febbraio, 2014

donne_lavoro1(Il Sole 24 Ore on-line) 

Un progetto veneto a supporto delle donne manager e della legge Golfo-Mosca (la n.120 del 2011), che introduce le cosiddette «quote rosa» nei consigli di amministrazione. Si tratta dell’«albo volontario di candidate al ruolo di componenti in cda con competenze certificate»: una raccolta dei migliori profili consultabile a livello regionale da enti ed aziende. Le candidate si potranno iscrivere presentando a Confindustria Veneto, anche tramite le associazioni territoriali, il proprio curriculum vitae e l’attestato di partecipazione a un corso professionalizzante, svolto sotto la sorveglianza scientifica di un ente universitario.

Nell’albo saranno inseriti gli identikit delle donne manager più competenti, che potranno essere visionati da enti pubblici e privati, oltre che dalle aziende. «È un’iniziativa di cui andiamo orgogliosi, perché integra la legge sulle quote rosa nei cda con la meritocrazia, un valore in cui crediamo – dice Roberto Zuccato, presidente di Confindustria Veneto –. Per portare maggiori competenze nei ruoli di comando la rappresentanza di genere è necessaria, ma non sufficiente. Occorre piuttosto individuare profili di donne con esperienza e qualità, in grado di dare un effettivo contributo alla modernizzazione della classe manageriale del Veneto».

Fin dal 2012 Confindustria Padova lavora alla “rivoluzione” rosa, giocando d’anticipo a livello nazionale con il progetto Head of the Board, realizzato in collaborazione con l’Università Ca’ Foscari per sviluppare tra le donne competenze tecniche e manageriali per la gestione societaria e favorirne l’accesso a ruoli apicali d’impresa. All’appello avevano risposto 32 capitane e dirigenti d’impresa padovane, età media 44 anni, coinvolte in un training formativo di otto mesi tra formazione tecnica, testimonianze su prassi concrete di gestione societaria, affiancamento in cda di società quotate e pubbliche.

 

Ultimi Articoli

Rischio virus e ransomware: sei preparato?

lunedì 5 Ottobre, 2020

I ransomware (chiamati anche rogueware o scareware) sono attacchi malevoli ai sistemi informatici che limitano l’accesso agli stessi e, “tenendo …

Approfondisci

Disservizi 24.07.2020

giovedì 23 Luglio, 2020

Gentili clienti, vi comunichiamo che nella giornata di venerdì 24 luglio 2020, a causa di alcune attività di manutenzione e …

Approfondisci

Chiusura aziendale 1 giugno

venerdì 29 Maggio, 2020

Gentili Clienti, vi comunichiamo che i nostri uffici rimarranno chiusi al pubblico lunedì 1 e martedì 2  giugno e riapriranno …

Approfondisci

Soluzioni tecnologiche per la salvaguardia della salute dei Vostri dipendenti

venerdì 24 Aprile, 2020

Il periodo epidemico che stiamo vivendo ci porta ad un rigoroso rispetto delle norme e delle misure imposte per limitare …

Approfondisci

Corso Specialista di Data Protection

giovedì 23 Aprile, 2020

La Formazione GDPR è un Obbligo di Legge!

Il Regolamento Europeo  sulla protezione dei dati personali conosciuto anche come GDPR …

Approfondisci

Difendiamoci dalle fake news

giovedì 9 Aprile, 2020

Mai come in questo difficile periodo è importante riuscire a comprendere in tempi brevissimi se una notizia è vera o …

Approfondisci