Cosa sono i chatbot e come possono aiutare la tua azienda

mercoledì 12 Luglio, 2017

Per chatbot si intendono tutti quei software che simulano un dialogo, in forma di conversazione tra un umano e un’intelligenza artificiale. Essi trovano impiego in siti di E-commerce, Social Network e molti altri servizi web (ad esempio la celeberrima Cortana, l’assistenza virtuale installata in Windows 10).

Di fatto si istruisce un software a rispondere in maniera colloquiale ad una richiesta di un cliente o potenziale cliente. Si stima che nel corso dei prossimi 10 anni gran parte del customer care delle aziende sarà governato da chatbot, una rivoluzione annunciata nei modelli di gestione della clientela, insomma. Ovviamente c’è ancora molto da lavorare al fine di rendere la comunicazione scorrevole e logica, ma già oggi molti utenti effettuano veri e propri dialoghi senza rendersi minimamente conto che stanno interloquendo con dei software appositamente istruiti e non con persone in carne ed ossa.


Il fenomeno delle chatbot da qualche tempo sta interessando, come si diceva, anche le aziende, non a caso è stato coniato il termine “Bot Economy”. La domanda che molti responsabili aziendali si pongono è come questa nuova tecnologia possa migliorare l’esperienza di prevendita e di acquisto del cliente e generare, nel contempo, della redditività. Difficile ovviamente dare una risposta esaustiva alla questione. Quello che è certo è che, tramite chatbot, sarà possibile instaurare un rapporto one-to-one con ogni cliente, potenziale o meno. Inoltre, potranno essere “seguiti” molti più clienti contemporaneamente giacchè il software sarà in grado di gestire una quantità di dialoghi potenzialmente infinita nel medesimo lasso di tempo.

Nella fattispecie tale tecnologia, già oggi, può:
• offrire risposte in tempo reale su prodotti e servizi di una determinata azienda sia in fase di pre vendita che di post vendita;
• indirizzare l’utente verso l’acquisto di beni e servizi direttamente tramite piattaforma di E-Commerce (anzichè nella più lenta e onerosa modalità tradizionale);
• fornire supporto logistico, per quanto concerne ordini, fatture e documentazione di vario tipo (ad esempio, tramite bot, potrebbe essere possibile ottenere il manuale di istruzioni di un prodotto precedentemente acquistato, senza dover cercarlo nella sezione di supporto del sito di un produttore);
• gestire la fidelizzazione del cliente.

Ovviamente, trattandosi di una tecnologia innovativa e ancora, per certi versi, sperimentale i limiti d’uso sono diversi. Spesso i bot faticano a comprendere le domande che vengono loro poste. Questo succede sia per la modalità con cui sono poste (un utente magari utilizza un lessico non comune o commette degli errori), sia per le informazioni richieste (l’utente vuole informazioni su di un argomento che non è stato codificato).
Alla base di questa tecnologia ci sono concetti complessi, come quelli legati all’evoluzione del deep learning, che solo nei prossimi decenni ci consentiranno di avere forme di intelligenza non umana sempre più evolute.

Ultimi Articoli

Aggiornamenti dal Garante Privacy – Febbraio 2023

mercoledì 22 Febbraio, 2023

Telemarketing, Garante: il “no” dell’utente va registrato subito

In caso di una telefonata commerciale indesiderata, qualora l’utente esprima un rifiuto, …

Approfondisci

ARXivar – Aggiornamenti sulla Conservazione Elettronica – 1 – 2023

martedì 31 Gennaio, 2023

Nel documento allegato sono trattati i seguenti argomenti:

– Conservazione documenti fiscali – Versamento imposta di bollo sulle fatture elettroniche …

Approfondisci

Documenti del 2021 da conservare

martedì 31 Gennaio, 2023

Gentili Clienti,

Vi ricordiamo che il 31 dicembre 2022 è scaduto il termine per conferire i documenti in conservazione relativi …

Approfondisci

Eli-net: chiusura aziendale 27/12 – 05/01

lunedì 19 Dicembre, 2022

Gentili Clienti, vi comunichiamo che i nostri uffici rimarranno chiusi al pubblico dal 27/12/2022 al 05/01/2023 e riapriranno regolarmente lunedì …

Approfondisci

Un nuovo plugin per consultare i dati credisafe direttamente da SuiteCRM

venerdì 18 Novembre, 2022

Da oggi, grazie al nuovo plugin di collegamento con creditsafe, puoi consultare i dati creditizi delle varie organizzazioni direttamente da …

Approfondisci

SuiteCRM ti permette di sincronizzare i dati con HYPERGEST

mercoledì 9 Novembre, 2022

L’offerta software in ambito CRM di Eli-net si arricchisce ulteriormente grazie ad un nuovo modulo sviluppato ad-hoc per consentire la …

Approfondisci